Progetto Arte e Benessere

Il progetto “Arte e Benessere” ha l’obiettivo di offrire attività e percorsi formativi basati sulle discipline artistiche indirizzati:

  • ai pazienti oncologici nell’ambito del miglioramento della qualità di vita;
  • agli operatori sanitari nell’ambito della comunicazione e della gestione dello stress da lavoro;
  • alle scuole nell’ambito della prevenzione;
  • alle strutture ospedaliere nell’ambito del miglioramento del “patient journey”.

“Arte e Benessere” per i pazienti e caregiver

Per i pazienti e i caregiver, l’arte terapia fornisce un importante supporto nell’affrontare il periodo di disagio, incentivando la condivisione delle proprie emozioni e il riconoscimento delle proprie risorse interiori.
L’Arte incrementa l’empatia, la consapevolezza, l’autostima, insegna come comunicare in modo efficace, come trasmettere le proprie emozioni e i messaggi, come relazionarsi ma anche come liberarsi dalle emozioni accumulate della vita quotidiana.

“Arte e Benessere” per gli operatori sanitari

Per i medici e gli operatori sanitari i laboratori diventano un’occasione per esplorare e per approfondire le dinamiche relazionali e di comunicazione all’interno del gruppo, per sperimentare nuovi canali comunicativi basati sulla condivisione e sull’empatia, un’opportunità giocosa per una profonda esplorazione di sé, delle proprie emozioni e dei modi di dare e ricevere supporto.

“Arte e Benessere” per le Scuole

La promozione della Salute nelle scuole è un tema importante e il progetto “Arte e Benessere” che propone un programma di incontri con i medici specialisti per le scuole elementari e medie con lo scopo di sensibilizzare gli alunni sull’importanza di uno stile di vita sano.

Laboratori* e attività nelle scuole e negli ospedali

Percorsi formativi (laboratori)

Scrittura terapeutica
(per i pazienti e i caregiver);

Teatroterapia
(per i pazienti, i caregiver, i medici);

Danzaterapia
(per i pazienti, i caregiver e i medici);

Public speaking
(per i medici);

Grafologia
(per pazienti e caregiver);

Attività nelle scuole e negli ospedali

La campagna di prevenzione teatrale (è un laboratorio condotto dai medici, artisti e psicologi che visitando le scuole, incentivano la prevenzione);

Lo spettacolo teatrale – la messa in scena dello spettacolo “Niente panico, Arturo” con gli attori professionisti ma anche con i pazienti, i caregiver e i medici.

Cinecult (per i pazienti e i caregiver, la visione dei film di culto in compagnia di un esperto che spiega l’epoca, la poetica e il retroscena nelle sale d’attesa presso gli ospedali);

*Tutti i laboratori sono condotti dagli artisti professionisti e dagli psicologi che tramite le tecniche di arte terapia consentono ai pazienti, caregiver e agli operatori sanitari di sperimentare l’ascolto del proprio corpo, la conoscenza reciproca, il rilassamento, l’espressione delle emozioni, l’improvvisazione corporea e immaginativa, la drammatizzazione delle emozioni.